Ritratti immaginari. Natalia e Anton

Era una calda mattina d’estate e Natalia stava dipingendo. Come sempre era sola in casa, e la fascia blu che le copriva i capelli le assorbiva il sudore. Quella mattina indossava una camicetta azzurra ed una gonna nera. Dipingere era il suo unico lavoro, era difficile ed era anche stancante, ma era l’ unico modo che la faceva sfogare e la faceva esprimere.

Passò un’ ora circa da quando Natalia iniziò a disegnare e, ad un tratto, qualcuno bussò alla porta. Così la pittrice appoggiò il suo pennello sopra la sedia in legno sulla quale era seduta, si diresse verso la porta e la aprì. Rimase molto colpita dalla persona che si trovava davanti a lei: aveva un mazzo di gigli arancioni e rossi nelle sue mani. Era sorridente e i suoi occhi a mandorla, come i suoi, la guardavano con sollievo e felicità.

Porse i fiori a Natalia e lei, immobile, li prese con le sue mani e dopo qualche istante i due si abbracciarono. Quelle braccia che la stringevano le trasmettevano gioia e, commossa, lo fece entrare. Era suo figlio, Anton, che rivedeva dopo molti anni. Fino ad allora aveva vissuto a New York, ma molto tempo prima avevano vissuto insieme a Parigi. Anton, sottovoce, pronunciò: ”Mamma” e lei fece qualche singhiozzo.

Cominciarono a parlare per molto tempo. Natalia gli mostrò tutti i suoi quadri che erano appesi alle pareti. Anton osservò attentamente la sua casa, notò anche qualche ritratto che lo raffigurava e lo osservò per qualche istante, felice che Natalia si fosse sempre ricordata di lui. Anton quindi disse a sua madre che da quel momento avrebbe continuato a vivere in una casetta poco lontano dalla sua, con sua moglie. Poco dopo si salutarono e lei, felice ed entusiasta, iniziò a dipingere questo quadro, per il suo unico figlio, Anton.

Elia Bandinelli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...