Serena, la Sirena che continuò a nuotare

C’era una volta una ragazza di nome Serena che sapeva nuotare benissimo così che venne soprannominata Sirena; che poi passò a Sirenetta perchè era ancora una giovane ragazza. Sirenetta aveva dei capelli di colore rosso come lo stop al semaforo. La ragazza aveva quindici anni e sapeva guidare benissimo il motorino.

Un giorno Sirenetta, sbagliando strada per tornare a casa con il suo motorino, dovette prendere una curva stretta a senso unico, ma un ubriaco, il quale stava guidando un’auto, passò per quella strada (dal quale lui non poteva passare). Sirenetta, appena vide quella macchina che non poteva passare da lì, non ebbe nemmeno il tempo di frenare che l’ubriaco, a cento all’ora, la investì.

Quando Serena si svegliò dopo l’accaduto, si trovava in ospedale con le due gambe che proprio non sentiva, a parte il dolore che le provocavano. C’erano i suoi genitori lì che erano molto preoccupati per lei. Un’infermiera le disse di non preoccuparsi, ma che doveva stare in sedia a rotelle per qualche anno (d’altronde, come poteva, la ragazza, non essere preoccupata??).

Sirenetta era molto triste perchè doveva stare in sedia a rotelle, ma soprattutto lo era perchè non poteva più nuotare. Una nuotatrice sua rivale molto antipatica provò a scoraggiarla per non farla gareggiare e di conseguenza per non farla vincere. Serena rimase condizionata dalla rivale per un po’ di tempo, ma quando capì il trucco della ragazza, un giorno disse all’improvviso: “Ho deciso, proverò comunque a nuotare, non lascerò che la mia rivale ed un incidente stradale mi cambino e rovinino tutta la mia vita ”.Così Sirenetta si fece dare delle lezioni private di nuoto e nel giro di un anno tornò a nuotare come sapeva fare prima dell’incidente.

Fu così che Sirenetta diede l’esempio a molti ragazzi e ragazze che si ritrovavano nella sua stessa situazione.

Gaia Cenni 1E

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...