Diario mediorientale. Le acque salate del Mar Morto. (terza puntata)

OGGI SONO PARTITO DAL LAGO DI TIBERIADE PER ANDARE NEL PIENO DESERTO, IN UNA CITTADINA CHE SI CHIAMA NEVE RAHAR. MENTRE CI STAVO ANDANDO SONO PASSATO DAL FIUME GIORDANO, CHE DIVIDE ISRAELE DALLA GIORDANIA ED è ANCHE IL LUOGO DOVE GESù VENNE BATTEZZATO E DOVE E’ POSSIBILE IMMERGERSI (COSA CHE IO STESSO HO FATTO).
SUCCESSIVAMENTE SONO ANDATO AL MAR MORTO, PASSANDO PER IL CALDISSIMO DESERTO DI PIETRA, CIOè IL DESERTO DI NEGEV. IL MAR MORTO è FAMOSO PER AVERE L’ACQUA SALATISSIMA. INFATTI IL MAR MORTO NON è UN MARE MA SOLAMENTE UN FIUME MA VIENE CHIAMATO MARE perché L’ACQUA è SALATA. IL LIVELLO DI SALE NELL’ ACQUA è COSì ALTO CHE IMPUGNANDO IL SUOLO PUOI TROVARE SOLO SALE E NON SABBIA. IN Più, SE PER CASO TI ANDASSE UNO SCHIZZO DI ACQUA NEGLI OCCHI, BISOGNEREBBE ANDARE SUBITO ALL’ OSPEDALE. INOLTRE MENTRE FAI IL BAGNO PUOI GODERE DELLA VISTA DEL DESERTO.

Niccolò Ciappi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...