Lettera immaginaria di un giovane partigiano.

15 aprile 1944

Caro Fratello,

Scrivo a te per non dare sospetti. Non ti spaventare se questa lettera ti è stata consegnata da una suora, perché è una mia amica partigiana, che si è travestita per non dare nell’occhio. Non voglio scrivere a casa: la censura nazi-fascista metterebbe in pericolo i nostri genitori. Continuate tutti con fermezza ad affermare che non avete più mie notizie, come se io fossi morto. Non potevo arruolarmi con quei folli della repubblica di Salò.

    Vedi, Luigi, a quest’età devi sapere da che parte stare ed io ho scelto di far parte dei Patrioti, perché non sopporto l’idea di diventare schiavo dei tedeschi e della loro ideologia nazista. Non ho mai neppure sopportato il nostro fascismo mussoliniano e mi fanno orrore i miei coetanei che dal Sud sono volontariamente partiti per Salò. I tedeschi li usano solo come spie contro noi fratelli italiani.

In montagna la vita non è facile, ma siamo pieni di entusiasmo e di ideali. Saremo noi a salvare la nostra patria! I tedeschi stanno razziando, uccidendo, violentando e deportando in Germania poveri contadini innocenti. L’altro giorno abbiamo fatto un’azione di guerriglia, liberando un’ intera famiglia che stava per essere fucilata. Adesso sono con noi al sicuro; povera gente: hanno perso tutto! Assomigliano molto alla nostra famiglia e per questo ti chiedo di essere prudente. Ormai sei grande. Hai quindici anni: veglia su di loro, nostro padre e nostra madre sono anziani e nostra sorella è ancora una bambina. Io so che non potrò fare più niente per loro. Hanno lavorato le nostre terre per tutta la vita e non meritano le rappresaglie di quegli assassini.

Dai loro un abbraccio da parte mia, ma mi raccomando con prudenza. Continua a frequentare il tuo liceo ed a studiare con l’impegno che sempre ti ha contraddistinto. L’Italia che stiamo costruendo ha bisogno di persone come te.

Tuo, Mario.

P.S. Distruggi subito questa lettera dopo averla letta.

Sabrina Sprugnoli

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...